Il bambino controllato giorno e notte

No Comments

L’arrivo in casa di un nuovo esserino è sempre un evento speciale, però dopo un po’ l’ansia prende il posto dell’entusiasmo iniziale, il non poter essere costantemente vicino al piccolo, crea nelle neo mamme molta ansia.

Per godere appieno ogni giorno con il tuo piccolo, senza rinunciare a te stessa, è il caso di farti aiutare da un amico estremamente affidabile, ovvero un Baby Monitor. Scopri modelli e funzionalità su miglioribabymonitor.it

L’amico delle mamme ed anche dei papà

La tecnologia corre in soccorso dei genitori più ansiosi, specie se sono alle prese con il loro primo figlio, con questo piccolo dispositivo potranno monitorare ogni suono, e sapere se piange, se è agitato o se ha bisogno della loro presenza.

E’ dotato di due unità distinte, una da posizionare nella cameretta o vicino al lettino ed una ricevente che può seguire la mamma durante i suoi spostamenti da una stanza all’altra.

Mentre sei occupata con le faccende domestiche, puoi tenere sotto controllo il piccolo e allo stesso tempo puoi correre da lui se pensi che ci sia qualcosa che non va.

La funzione bidirezionale ti permette di dialogare con lui, in caso di difficoltà ad addormentarsi o pianto, puoi parlargli e rassicurarlo in tempi molto brevi oppure puoi cantare una ninna nanna o farlo fare direttamente al Baby Monitor, spesso i più piccoli si calmano anche ascoltando solo la voce del genitore.

Non solo ascoltarlo, ma anche vederlo

Per una vita più serena il Baby Monitor è dotato di una efficiente telecamera all’interno dell’unità del bambino che trasmette immagini chiare e nitide in tempo reale a quella del genitore.

Non solo essendo integrata con sensori ad infrarossi, la notte si attiva automaticamente in condizioni di buio e permette un controllo diretto sul display, in caso di dubbi con la funzione zoom puoi vedere anche i più piccoli dettagli, senza disturbare il suo sonno.

Altre funzioni

Alcuni dispositivi sono dotati di diversi tipi di luci che si possono proiettare sulle pareti, per calmare e rassicurare il piccolo, che altrimenti sarebbe completamente al buio.

Non sei sicura se il bimbo è troppo o poco coperto? Nessun timore un affidabile termostato registra sia l’umidità che la temperatura nella stanza, così sarai certa che non sia né troppo calda né troppo fredda.

Alcuni modelli sono dotati di particolari sensori in grado di distinguere i rumori diversi dal pianto del piccolo, molto utili in caso di intrusioni da parte di estranei, una vibrazione o un suono ti avverte immediatamente.

Il fattore positivo è che il Baby Monitor è studiato per avere meno interferenze con gli altri dispositivi che hai in casa, inoltre è possibile collegarlo al tablet o allo smartphone, tramite la funzione Wi-Fi, per interagire anche da remoto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *